Elvita Adams: quando un colpo di vento salvò la vita ad una giovane donna

La disperazione portò Elvita Adams a decidere di suicidarsi: dopo aver perso il posto di lavoro, i 100 $ mensili di assegno sociale non bastavano alla donna per mantenere se stessa ed il figlio e contemporaneamente pagare l’affitto. Il destino le aveva voltato le spalle.
La minaccia di sfratto convinse la donna (al tempo 29enne, siamo nel 1979) a salire sull’Empire State Building e gettarsi dall’86° piano.

Eludendo i controlli, Elvita scavalcò la recinzione che circondava la piattaforma di osservazione all’86° piano dell’edificio, e si buttò nel vuoto.
Una improvvisa ventata tuttavia le rovinò il piano di suicidio, di fatto respingendola indietro e facendola atterrare su una sporgenza di alcuni piani sottostanti.
Tratta in salvo da Frank Clark, una guardia di sicurezza, fu trasportata all’ospedale con alcune fratture, ma viva ed in condizioni giudicate tutto sommato “soddisfacenti”.

Non è noto cosa accadde a Elvita dopo questo tragico avvenimento, si racconta che abbia trovato lavoro, ma successivamente di lei si persero le tracce.

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Elvita Adams: quando un colpo di vento salvò la vita ad una giovane donna

  1. Che storia incredibile, comunque a lieto fine, e con quell’aura di mistero che ci lascia immaginare il futuro di questa donna…

    Piace a 1 persona

  2. Vittorio ha detto:

    l’avranno messa a lavare i vetri di tutte le finestre del grattacielo

    Piace a 1 persona

  3. The Butcher ha detto:

    Una storia affascinante e interessante. Spero che la sua vita da quel momento sia cambiata in meglio.

    Piace a 1 persona

  4. Massi Tosto ha detto:

    Capitava spesso che all’apice del successo qualche musicista facesse perdere le sue tracce , accadde per esempio a Peter Green co-fondatore dei Fleetwood Mac, che cambiò generalità e venne trovato anni dopo mentre faceva l’infermiere in un ospedale in Pennsylvania, forse anche queste cose hanno alimentato il mito di Elvis e Jim Morrison , per esempio

    Piace a 1 persona

  5. francescodicastri ha detto:

    Mi viene in mente solo una cosa. Che culo!

    Piace a 1 persona

Rispondi a vitaincasa il lato rosa della vita Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...