Frasi venete #12 (“bocia” edition)

Esistono termini del dialetto veneto che non sono facilmente traducibili, se non attraverso lunghe perifrasi che tuttavia ne fanno perdere l’immediatezza del concetto.

Un esempio classico è la parola “bocia”, che come prima e più semplice traduzione significa semplicemente “bambino”.
Tuttavia il “bocia” è sì un bambino, inteso in quanto tale, ma per estensione il termine viene utilizzato anche nei confronti di persone che si dimostrano inesperte in qualche lavoro, o semplicemente ingenue, o perché anche solo all’apparenza appaiono giovani magari senza esserlo dal punto di vista anagrafico.

“Bocia” è il neo assunto poco scafato nei rapporti tra colleghi o ancora non pienamente conoscitore delle attività da svolgere.
“Bocia” è il fidanzato della figlia che ha la sola colpa di essere più giovane di te.
“Bocia de botega” (trad. “ragazzo del negozio”) è sinonimo di “garzone” (es. garzone del panettiere), ed in questo caso il “bocia” può anche avere 60 anni, per dire.
“Bocia” poi a volte rimane come semplice soprannome, tant’è che ci sono anziani che se li chiami con il loro nome di battesimo neppure si voltano, ma se dici “ciao bocia” si girano di scatto e ti salutano.
“Bocia” infine può essere usato come complimento, quando magari vedi un bambino di pochi anni (4-5 anni, solitamente) che inizia a comportarsi da “ometto” e quindi, tornando alle locuzioni venete, passa dall’essere un “fantoìn” (un infante) all’essere un “bocia”, in
pratica una promozione ad ometto.


Esempio storico di “bocia de botega”

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

26 risposte a Frasi venete #12 (“bocia” edition)

  1. tramedipensieri ha detto:

    Il dialetto, quasi tutti i dialetti sono così: certe parole non sai dare dei confini…

    Piace a 1 persona

  2. Vittorio ha detto:

    anche in piemontese bocia idica l’apprendista, specie se minorenne

    Piace a 1 persona

  3. Sara Provasi ha detto:

    Bellissimo, non la sapevo! che termine versatile poi! 😀

    Piace a 1 persona

  4. The Butcher ha detto:

    Quanti sgnificati può avere bocia. Grazie per questa informazione. E’ divertente vedere il dialetto di una certa zona e/o regione.

    Piace a 1 persona

  5. Rossatinta ha detto:

    Bocia qua da noi si usa anche per chi dipende da altri, ed è un nomignolo affettuoso. Quando mio marito sfaccenda con il fidate gli faccio da bocia, per esempio.

    Piace a 1 persona

  6. francescodicastri ha detto:

    L’anno scorso, a 50 anni suonati, sono stato chiamato bocia da un vecchio alpino

    Piace a 1 persona

  7. silvia ha detto:

    Non conoscevo questo termine, interessante 🙂

    Piace a 1 persona

  8. vittynablog ha detto:

    Quanto mi piace scoprire il significato dei dialetti. Sono il cuore e l’anima della nostra Italia! ❤

    Piace a 1 persona

  9. indianalakota ha detto:

    Anche nel dialetto parmigiano c’è il bocia 😄

    Piace a 1 persona

  10. gaberricci ha detto:

    Il “bocia de botega” della foto sei tu?:-)

    I miei colleghi veneti e soprattutto gli infermieri usano tantissimo questa parola. Per altro è appena arrivata la nuova “infornata” di specializzandi, e quindi…

    Piace a 1 persona

  11. Paola Bortolani ha detto:

    I dialetti sono lingue, uso un sacco di termini genovesi intraducibili

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...