La penna stilografica

Alle elementari avevo la maestra che pretendeva l’uso della penna stilografica.
Per questo motivo ogni bambino ne aveva sempre 2, una era di scorta per ogni evenienza.
Niente calamaio, usavamo le “cartucce” con inchiostro rigorosamente di colore blu, e poi ognuno aveva i fogli di “carta assorbente” contro perdite e sbavature di inchiostro.
Io ogni giorno tornavo a casa con la mano destra e la manica destra sporchi di inchiostro.

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

60 risposte a La penna stilografica

  1. Vittorio ha detto:

    la scusa era che con la stilografica migliorava la calligrafia.
    in cartoleria vendevano la pelikan compresa di due cartucce e potevi scegliere lo spessore del pennino
    quanti danni, ma quanti danni fatti con l’inchiostro

    Piace a 3 people

  2. Raffa ha detto:

    Che ricordi… Il grembiule immacolato del lunedì mattina che tornava a casa regolarmente macchiato, con disperazione di mia madre.

    Piace a 2 people

  3. Immagino la gioia delle madri che dovevano lavare le macchie d’inchiostro!
    Comunque, la stilografica era un regalo da prima comunione, quando io ero bambina. Non sapevo se ne facesse un uso quotidiano nelle scuole!

    Piace a 2 people

  4. Enri1968 ha detto:

    Ce l’hai ancora ?

    Piace a 1 persona

  5. quarchedundepegi ha detto:

    Ti sei perso la goduria dei pennini… ce n’erano di tutti i tipi.
    BUONGIORNO.
    Quarc

    Piace a 1 persona

  6. exogino ha detto:

    Ogni maestra aveva le sue paranoie o fissazioni. La mia ci faceva fare dettati Infiniti!

    Piace a 1 persona

  7. Massi Tosto ha detto:

    Io per molti anni ne ho usata una che mi regalo l’amministratore delegato dell’azienda dove ho lavorato per moltissimi anni , mia moglie le adora , le regalai la Greta Garbo per il nostro matrimonio

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Accipicchia, un regalo molto ricercato (e costoso, mi permetto di dire).

      Piace a 1 persona

      • Massi Tosto ha detto:

        Si anche perchè era già fuori produzione , ho fatto carte false per averla , mi ero ormai rassegnato ad acquistarla online , con prezzi da capogire , neanche Montblanc italia è riuscita ad aiutarmi , ma un giorno , camminando per Vigevano con mia moglie , sono entrato dentro un negozio che vendeva penne di tutti i tipi e livelli , gestito da due persone anziane molto a modo e non ci crederai , trovata ! Il prezzo , quello giusto , ho lasciato la caparra , sono uscito dicendo a mia moglie che non ne avevano neanche mai sentito parlare e sono andato a ritirarla qualche giorno prima del matrimonio

        Piace a 1 persona

  8. Ehipenny ha detto:

    E me la ero fatta regalare perché la adoravo! Anche se facevo danni… oggi ho ancora quelle ricevute in regalo per la cresima, e una piuma con calamaio che uso di rado perché mi sporco, ma che è stato il più bel regalo ricevuto dalle amiche per il compleanno 😄

    Piace a 1 persona

  9. Giuliana ha detto:

    Quando facevo la prima elementare non esistevano neanche le biro, pennino e calamaio. Per fortuna già in seconda elementare le cose migliorarono con le stilografiche

    Piace a 1 persona

  10. La Grazia ha detto:

    Mio padre vendeva articoli militati usati molti usa 🇺🇸 tra le altre cose …. e una volta vi trovò dentro una medaglia e una penna che sembrava placcata oro
    Un suo nipote mi chiese di vederla e non me la ridiede più
    Credo di averlo deluso per eccesso di fiducia
    Forse

    Piace a 1 persona

  11. Ne avrei voluta usare anche io una, ma con quello che costano ora!

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Io quando la usavo avevo 6-10 anni, e la trovavo assolutamente scomoda. Forse se la avessi usata in età più avanzata, la avrei apprezzata maggiormente.
      Alla laurea me ne fu regalata una col pennino in oro, che conservo come apprezzato regalo, ma che non ho mai utilizzato.
      Dovessi usarla ora farei un disastro!

      "Mi piace"

  12. vittynablog ha detto:

    Mamma mia cosa mi ricordi!!!! Anch’io la usavo, andava tutto bene finchè non si scaricava…quando dovevo ricaricarla…l’inchiostro andava da tutte le parti meno che nella cartuccia…. un disastro!!!!!!

    Piace a 1 persona

  13. Massy ha detto:

    Se la mia memoria non fa cilecca… avevo una Papermate…

    Piace a 1 persona

  14. francescodicastri ha detto:

    Sei stato fortunato, perché con la stilo si deve scrivere bene per forza. È stata meno fortunata tua madre con i lavaggi frequenti

    Piace a 1 persona

  15. ijkijk ha detto:

    IO la stilografica la uso tutti i giorni da una decina d’anni. Ne esistono anche di economiche da 10-15 euro che scrivono benissimo. Poi ci sono anche quelle usa e getta che perà durano tantissimo.
    Ti consiglio di rincominciare. Se si usano ancora orologi a lancette si possono usare anche le stilo.

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Io in effetti ho ricominciato ad utilizzare un orologio a lancette, che adoro.
      Riguardo la stilografico, l’errore fu “imporre” l’uso ad un bambino di 6 anni, che fino al giorno prima sapeva solo impugnare una matita.
      Non è che io abbia in odio la stilo, ma certamente non ne sento la mancanza, e nemmeno la necessità.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...