Dieci alla decima: le mie 10 canzoni preferite provenienti dalla Scandinavia

Il giorno 10 di (quasi) ogni mese, pubblico una personale classifica riguardante argomenti molto differenti tra loro.
Spesso parlo di musica, ma ho parlato anche di sport, di cibo, di vacanze e di quant’altro mi potesse passare per la testa.
Questo mese ho deciso di elencare le mie 10 canzoni preferite tra quelle pubblicate da cantanti e gruppi provenienti dalla Scandinavia (Islanda, Norvegia, Svezia, Finlandia, Danimarca).
Sotto-regola: non più di una canzone per cantante/gruppo.

Sono molti, più di quanti vi immaginiate, i cantanti o i gruppi musicali provenienti dalle regioni scandinave. Sceglierne 10 è stato un po’ problematico, perché alla fine mi sono accorto di aver lasciato fuori dalla mia personale Top 10 artisti del calibro degli Europe (Svezia, “The Final Countdown”), Alcazar (Svezia, “Crying at the Discoteque”), Lene Marlin (Norvegia, “Unforgivable Sinner”), Dr. Alban (Svezia, “It’s My Life”), Neneh Cherry (Svezia, “Buffalo Stance”), e poi Laid Back, Sigur Ros, Sugarcubes, Kings of Convenience ed altri ancora…
Ma d’altronde, essendo una graduatoria personale, si deve per forza poter scegliere liberamente.
Ecco dunque le mie 10 canzoni preferite provenienti dalla Scandinavia.

10) ABBA (Svezia): “Dancing Queen

Molti storceranno il naso, ma per me “Dancing Queen” ha un significato particolare, che mi ricorda i bei tempi di quando cantavo in un coro che proponeva musica pop, pur essendo io tutt’altro che bravo in confronto agli altri. “Dancing Queen” era il mio cavallo di battaglia

9) Aqua (Danimarca): “Turn Back Time

Musica molto semplice ed orecchiabile, quasi per bambini o per adolescenti. Ma “Turn Back Time”, tra l’altro inserita magistralmente nel famoso film “Sliding Doors”, mi è sempre piaciuta e mi ricorda un bella vacanza con gli amici in terra d’Abruzzo

8) The Rasmus (Finlandia): “In the Shadows

Energia pura in arrivo dalla Finlandia. Una canzone che ti da una scossa, facendoti cantare e ballare. Pensavo che la band avrebbe potuto avere un maggiore successo a livello internazionale

(ne vennero girati ben 4 video differenti, questo è la “crow version”)

7) Ace of Base (Svezia): “All That She Wants

Per parecchi anni gli “Ace of Base” sono stati tra i miei gruppi preferiti, per la loro musica di pop-elettronico di stampo “europeo”. Molte le canzoni che mi piacciono, dovendone scegliere una propendo per “All That She Wants”, che mi ricorda i bei tempi della discoteca agli inizi degli anni ’90.

6) Björk (Islanda): “Violently Happy

Ero, e sono ancora oggi, innamoratissimo di questa canzone, perché l’ho sempre trovata “pazza”, nel testo, nella musica e nel video musicale.

Violentemente felice“: non è straordinario?

5) The Cardigans (Svezia): “Erase/Rewind

Musica pop/rock di alta classe, anche grazie allo stile delizioso della cantante Nina Persson. Tante canzoni che io trovo stupende, tra cui “Erase/Rewind”

4) Roxette (Svezia): “(Do You Get) Excited?

Li adoro, e sono ancora affranto per la scomparsa di Marie Fredriksson. Le canzoni cui assegnerei un voto altissimo sono davevro molte, da “The Look” a “Queen of Rain”, da “Stars” a “Real Sugar”, da “Opportunity Nox” a “It Must Have Been Love”… e decine di altre ancora.
Ma scelgo come preferita “(Do You Get) Excited?”, che non è stata nemmeno pubblicata come singolo, ma per la quale provo un amore difficile da descrivere: sensuale, commovente, sognante. Bellissima

3) Army Of Lovers (Svezia): “My Army Of Lovers

Meno famosi degli altri, molto eccentrici, spesso fuori dagli schemi. Fossero stati degli studenti, invece che membri di una band, avremmo detto “intelligenti, ma studiano poco”. Hanno avuto anche un discreto successo negli anni ’90 (“Obsession” era ai primi posti ovunque) ma c’è un brano che adoro, ed è “My Army Of Lovers”.
Musica da serata a due, canzone molto intrigante. Vi prego, ascoltatela

2) Royksopp (Norvegia): “What Else Is There?

Musica elettronica proveniente dalla Norvegia, un duo che ha pubblicato 5 album uno più bello dell’altro. “What Else Is There?” è un gioiello, anche nel video. Morte, distruzione, amore, la furia degli elementi che porta via tutto.

“If I am the storm if I am the wonder
Will I have flashlights, nightmares
And sudden explosions”

“Se io sono la tempesta, se io sono la meraviglia
Avrò lampi, incubi
E improvvise esplosioni”

Sublime

1) A-ha (Norvegia): “Out of Blue Comes Green

Il primo gruppo musicale di cui mi innamorai da ragazzo. Comperavo tutti gli album e conoscevo a memoria tutte le loro canzoni. Quando ero a casa da solo improvvisavo finti concerti mettendo sul giradischi i loro LP cantandoci sopra a squarciagola. Un amore immenso.
Stranamente, pur avendo loro prodotto decine e decine di canzoni famose che hanno raggiunto i vertici delle classifiche di tutto il mondo (pensate alla sola “Take On Me”, per esempio), la mia canzone preferita non è nemmeno stata pubblicata come singolo. Si tratta di “Out of Blue Comes Green”, inclusa nell’album del 1988 “Stay on These Roads”.
A volte non riesci a spiegare perché una canzone ti piaccia. La musica? Le parole?

“Father
Proud that I am
To be born into such hands”

Dedicata a mio padre

Questa voce è stata pubblicata in dieci alla decima, musica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

41 risposte a Dieci alla decima: le mie 10 canzoni preferite provenienti dalla Scandinavia

  1. Vittorio ha detto:

    e gli europe?

    Piace a 1 persona

  2. Alessandro Gianesini ha detto:

    Classifica interessante.
    Ma dal profondo Nord arrivano anche tanti tostissimi gruppi metal, quindi la sento deficitaria. Ovviamente i gusti musicali sono diversi, però mi fa piacere aver risentito nominare alcuni nomi ormai un po’ dimenticati (come non innamorarsi di Lene Marlin?) 😉

    Piace a 1 persona

  3. eleonora zizzi ha detto:

    Grazie per il consiglio!😊

    Piace a 1 persona

  4. gaberricci ha detto:

    Non dire mai ad un finlandese che è scandinavo, se ci tieni alla pelle :-).

    Detto ciò… degli ABBA preferisco “The winner takes it all”. I Rasmus, Gesù mio, quanti ricordi! E, infine, so che non ti piace molto il metal… ma daresti una possibilità ai Nightwish?

    "Mi piace"

  5. Paola ha detto:

    Mi piacciono tutte e tanto i Royksopp💙💙💙💙💙

    Piace a 1 persona

  6. La Grazia ha detto:

    Cicciolo ti sei scordato gli Europe It’ final countdown
    Molti di loro si sono estinti ?

    Piace a 1 persona

  7. Massi Tosto ha detto:

    Quella dei cardigans era un bel pezzo

    Piace a 1 persona

  8. Rasmus e Ryokqualcosa non so chi siano, gli altri condivido. Personalmente aggiungerei Europe, ricordi di scuola… e comunque, se la vita fosse un musical degli ABBA sarebbe bellissima!!

    Piace a 1 persona

  9. Sephiroth ha detto:

    Ho fatto un tuffo nella mia adolescenza con alcune canzoni!! Che mi hai ripescato!! 👏🏻👏🏻👏🏻😂

    Piace a 1 persona

  10. C’è Pick up the phone dei Royksopp che merita, mentre You remind me ha un video assurdo.
    Poi niente, Björk potrebbe pure leggere la ricetta delle zucchine alla scapece e sarebbe comunque spettacolo.

    Piace a 1 persona

  11. wwayne ha detto:

    Di Erase/Rewind spacca anche la cover di Sabrina Salerno. Che per inciso considero una delle donne più bella mai apparse sul pianeta Terra.

    Piace a 1 persona

  12. Paola Bortolani ha detto:

    Bella, a me va bene così

    Piace a 1 persona

  13. Pingback: Dieci alla decima: le mie 10 canzoni preferite provenienti dalla Scandinavia – 🦋LeggiAmo 🦋i libri che leggo o che leggerò🦋

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...