Racconti brevi: “Il Vestito Rosso”

Certo che cucinare con la sola luce di alcune candele… comunque ho quasi finito. Manca solo l’antipasto, fra poco preparerò quelle tartine con burro e salmone che a lui sono sempre piaciute tanto.

“Mi raccomando amore. Mi chiami prima di partire, perché sai che non riesco a stare da sola e sono nervosa se non sento la tua voce”

Mmm, senti che profumo la salsa gamberetti e zucchine. Con i tagliolini verrà fuori un primo coi fiocchi.
Ah, dimenticavo, che testa che ho. Il vino! Il ‘Brezza Rosa’ è sempre piaciuto ad entrambi. E’ sul terrazzo, ora lo prendo e lo metto in tavola.

“Pronto cara? Si, ho finito. L’aereo parte alle 17:15 ed in poco meno di un’ora e mezza sono in Italia. Tempo un’altra oretta e sono lì con te. Ci sentiamo, dopo. Ti amo”

OK, le crepes sono pronte. Con le seppioline arroste già ci siamo, per contorno una insalata con un po’ di rucola andrà benissimo.

“Interrompiamo le trasmissioni per una terribile notizia. Un Airbus A320 della Iberia Airlines partito da Barcellona e diretto a Milano è precipitato in mare subito dopo il decollo. Dalle prime notizie giuntaci in redazione sembra non ci siano sopravvissuti. Sul volo circa 80 cittadini italiani…”

Da leccarsi le dita, tutto ottimo. Proprio il menu che ci è sempre piaciuto.
Indosso il vestito rosso della prima volta che abbiamo fatto l’amore, con tacco alto e quelle calze che lo facevano impazzire.
Oggi è il suo compleanno, sarebbero stati 40.
Ma non mi sento sola.
Con la sua foto a farmi compagnia io non sarò mai sola.

Questa voce è stata pubblicata in Racconti brevi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

24 risposte a Racconti brevi: “Il Vestito Rosso”

  1. Vittorio ha detto:

    la prossima volta che vado a barcellona prendo il treno

    Piace a 1 persona

  2. Paola ha detto:

    Che bello mi piace

    Piace a 1 persona

  3. SaraTricoli ha detto:

    la vita si può spezzare in ogni momento… godersi l’attimo e rimanere immortali nel cuore di chi ci ama, credo sia l’unica cosa da fare 😉
    bellissimo racconto, complimenti ❤

    Piace a 1 persona

  4. Topper Harley ha detto:

    E’ il tipo di storie brevi che mi piace leggere, complimenti. Immagino non sia una storia vera ma chissà quante ce ne sono di simili.

    Piace a 1 persona

  5. Raffa ha detto:

    Ci vedo un bel cortometraggio… complimenti!

    Piace a 1 persona

  6. bello, ma triste……in questo periodo ho solo bisogno di notizie positive 😉

    Piace a 1 persona

  7. gaberricci ha detto:

    Ammazza che legnata il finale…

    Piace a 1 persona

  8. Paola Bortolani ha detto:

    Ossignore, era meglio “La signora in rosso” di Gene Wilder

    Piace a 1 persona

  9. valentina ha detto:

    bel racconto anche se un pochino triste 😢…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...