Il futuro dello “Smart-working”

Continuo a pensare che lo “Smart-working” sia una soluzione perfetta anche per il futuro, a fine pandemia.
Andrebbe regolamentata, anche nella Azienda dove lavoro io.
La mia idea è 1-2 rientri a settimana, per scambio idee, lettura informative, aggiornamenti vari e per mantenere alto il senso di appartenenza all’Azienda.
Ma deve essere una strada da mantenere senza ripensamenti, perché nei miei colleghi in “Smart-working” ho notato una ottima produttività, ed una maggiore soddisfazione personale, con un guadagno netto sia per l’Azienda che per il dipendente.

Questa voce è stata pubblicata in lavoro e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

41 risposte a Il futuro dello “Smart-working”

  1. Vittorio ha detto:

    sono 100% favorevole allo smartworking.
    i rientri sono da gestire in modo organizzato e intelligente.
    per le mie necessità lavorative uno è più che sufficiente
    ma per chi si ostina a voler lavorare come se lo smartworking non esistesse i rientri diventano preponderanti

    Piace a 1 persona

  2. Olga ha detto:

    anch’io sono d’accordo!

    Piace a 1 persona

  3. Topper Harley ha detto:

    Completamente d’accordo. Lo smart working ha migliorato la mia vita privata innanzitutto, soprattutto per la gestione del tempo e questo ha favorito non poco la mia vita lavorativa. Non a caso l’azienda ha iniziato a regolarizzarlo.

    Piace a 1 persona

  4. fleurerose ha detto:

    Se ben gestito, lo “smart working” produce effetti positivi sia a livello di benessere personale che ambientale. Mi ricordo alcuni articoli del sociologo Domenico De Masi che già negli anni novanta prospettava una società in cui il lavoro avrebbe avuto un impatto differente nella nostra vita

    Piace a 1 persona

  5. Non so che dire, non l’ho provato sulla mia pelle, ma vedo che i colleghi che ne fanno uso, non continuativo, ne sono soddisfatti

    Piace a 1 persona

  6. Giuliana ha detto:

    Non tutti sono d’accordo, per fortuna, egoisticamente, da settembre non è più un mio problena

    Piace a 1 persona

  7. silvia ha detto:

    Ne sono convinta anch’io, buon pomeriggio 🙂

    Piace a 1 persona

  8. Centoquarantadue ha detto:

    Io ho provato per un po’, poi sono tornata in ufficio, e ti dirò che mi mancava il rapporto coi colleghi. Stare a casa è comodo, ma isola parecchio.

    Piace a 1 persona

  9. vittynablog ha detto:

    Nella ditta di mio figlio lo fanno già. E devo dire che mio figlio, anche lui informatico, si trova molto bene!!! Speriamo che il buon senso abbia il sopravvento! 🙂

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Lo spero anch’io, ma in una azienda come la mia ci sono due spiriti contrastanti.
      La Direzione credo sia favorevole anche in futuro al mantenimento dello s-w, ma i capi settore temo siano contrari.

      "Mi piace"

  10. Nc ha detto:

    Speriamo non si perda l’occasione per questo importantissimo salto in avanti.

    Piace a 1 persona

  11. Paola Bortolani ha detto:

    Molte aziende lo stavano già sperimentando e avevano organizzato gli uffici, i tempi. Senza dubbio resterà, non cinque giorni, ma qualcuno sì

    Piace a 1 persona

  12. Massy ha detto:

    Smart working che all’estero già veniva adottato dalle grandi aziende per snellire il lavoro d’ufficio. In Italia è entrato in “ballo” durante il lockdown dello scorso anno a misura precauzionale.

    Piace a 1 persona

  13. La Grazia ha detto:

    Una prof su tik tok dice che questa parola non esiste ma si dice work from home

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Secondo me dovremmo trovare una parola, o una locuzione, in italiano.
      Non amo troppo i termini anglofoni.
      “Lavoro da casa”, “lavoro agile”, potrebbero andare abbastanza bene.

      "Mi piace"

      • La Grazia ha detto:

        Messa con la Smart sembra che ti hanno accorciato il lavoro
        Sono un po’ giù stasera mi sono imbattuta in due ragazzi stamattina che prendevano in giro una ragazzina down che ballava in macchina si sono messi sul motorino a meno di mezzo metro stasera mentre cucinavo ho tirato un coltello sulla parete per rabbia ma una vita non ce l’hanno ???

        Piace a 1 persona

        • Kikkakonekka ha detto:

          Non sono delle persone, sono delle merde.
          Diciamolo.
          Non sono stati educati, ed hanno un micro-cefalo.
          Oggi ho visto al TG una ragazzina down di 12 anni picchiata da altre ragazzine. terribile.

          "Mi piace"

          • La Grazia ha detto:

            Ma il modo in cui hanno fatto ciò io dovevo entrare dal fruttivendolo padre di uno di loro, loro erano sotto un portone affianco uno ha chiamato l’altro è si sono mossi come per andare a fare qualcosa di divertente tipo vieni a vedere.
            Ho preso solo due insalate perché il negozio era pieno e mi sono voltata uno era poggiato con la pancia sul sedile del motorino come affacciato al balcone e l’altro di fianco con le facce a meno di un metro dal finestrino e questa ballava fregandosene
            Ho detto alla bimba Abbassa la musica per vedere se capire e far capire a loro che c’ero io dietro
            La bimba ha ubbidito sorridendo e continuando a ballare per loro era uno spettacolo da circo e la mia presenza non li distoglieva
            La Grazia non ha autorità e qualsiasi cosa gli avessi detto non li avrei schiodati

            Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...