La cura all’ingrasso

Da alcuni mesi io e mio fratello abbiamo messo nostro padre (87enne) in dieta per fargli acquistare un po’ di peso.
Papà vive solo da 5 anni, da quando è mancata mamma.
Abita a solo 2 Km di strada da me e mio fratello, ed in caso di bisogno in 3 minuti siamo da lui.
Non è bello lasciarlo solo, ma lui non si vuole spostare dalla sua casa, e noi non possiamo trasferirci da lui.
Nonostante l’età e qualche acciacco tuttavia lui sta bene: in casa sa fare di tutto, e poi cura il giardino con meticolosità da moltissimi anni.
Il problema maggiore è tuttavia legato alla alimentazione.

A causa della glicemia un po’ alta, già da almeno 1 anno papà si è messo in testa di evitare gli zuccheri di ogni tipo, e nella sua censura sono caduti anche i carboidrati. Non bastasse, si è messo in testa di evitare anche ogni tipo di grassi, non si sa per quale motivo.
Dopo circa 6 mesi di pappette, brodini, cicoria, yogurt e qualche petto di pollo, era evidente che il suo fisico fosse in deperimento.
I consigli da parte mia e di mio fratello sul tornare ad una alimentazione più sana venivano inascoltati, per cui lo abbiamo obbligato ad andare da un dietologo/nutrizionista, e mi sono preso io l’impegno di accompagnarlo ogni volta.

La prima visita fu importantissima: il medico di fatto lo pesò (60 Kg scarsi, papà è alto 168 cm), analizzò alcuni parametri e stilò una dieta ricostituente che tenesse comunque conto di alcuni problemi che ha mio padre (glicemia, diverticolite).
Mio padre ha iniziato a prendere alla lettera i consigli del medico, iniziando a mangiare in modo più vario e consapevole, ed i risultati li stiamo ottenendo.
Senza esagerare nelle dosi e nella frequenza, ora mio padre mangia qualche pastasciutta, un po’ di riso, un pezzettino di formaggio o di mozzarella, un po’ di carne e di pesce, 2 fettine di prosciutto, addirittura un paio di biscotti a fine pasto.
Ora pesa 63 Kg.

Non si tratta solo di peso guadagnato, sta proprio meglio nel guardarlo. Ha una postura più ritta, ha acquisito tonicità muscolare (fa anche ginnastica per anziani 2 volte al giorno, e passeggia molto), ed in generale lo vedo molto meglio.
Ma c’è voluta la prescrizione medica.
Gli stessi consigli, detti dai figli, si dissolvevano nell’aria.


“Maccarone, m’hai provocato e io ti distruggo adesso, maccarone! Io me te magno…!”

Questa voce è stata pubblicata in famiglia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

36 risposte a La cura all’ingrasso

  1. Vittorio ha detto:

    non è lo stesso per i figli che non ascoltano i padri?

    Piace a 4 people

  2. ZIA PETUNIA ha detto:

    È una ruota che gira veramente

    Piace a 1 persona

  3. Massi Tosto ha detto:

    Una bella cosa, per lui seguire i consigli del nutrizionista è un impegno a cui dedicarsi.

    Piace a 1 persona

  4. silvia ha detto:

    Hai fatto benissimo, bisogna che si tengano in forze, mangiando le cose giuste 😉

    Piace a 1 persona

  5. vittynablog ha detto:

    Bravi, tu e tuo fratello siete proprio dei figli amorevoli ! Magari fossero tutti così!!!! ❤

    Piace a 2 people

  6. endorsum ha detto:

    Il problema è convincerli ad andare dal medico :-/

    Piace a 1 persona

  7. Ricordo mio nonno diabetico, evitava lo zucchero, ma mangiava chili di pasta che la nonna faceva in casa, in 2 mangiavano il quantitativo di pane che noi in 3 consumavamo in una settimana, ma se gli dicevi qualcosa si arrabbiava pure
    comunque non era in sovrappeso, anche perchè tra orto, giardino e le uscite in bicicletta faceva il suo movimento…..è mancato all’età di 87 anni affetto da alzheimer

    Piace a 1 persona

  8. Centoquarantadue ha detto:

    E’ molto tenero quando i ruoli tra genitori e figli si invertono. Poi toccherà a noi…

    Piace a 1 persona

  9. Neogrigio ha detto:

    complimenti al papà 🙂

    Piace a 1 persona

  10. Anche per i miei ciò che dice il medico è Vangelo! Lo stesso ragionamento fatto da figli e generi non ottiene nessun risultato!😅Comunque sempre Evviva la pastasciutta! 😂🍝

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      L’avevamo capito anche noi, per cui abbiamo pensato che le stesse identiche parole dette da un medico provocassero in lui la giusta reazione.
      Così è stato, ora speriamo prosegua.

      Viva la pasta, in effetti, anche se fa crescere un po’ la… pancia

      Piace a 1 persona

  11. @didiluce ha detto:

    Dopo una certa età si diventa come i bimbi e lui ha dei figli amorevoli 💖

    Piace a 1 persona

  12. La Grazia ha detto:

    Però se mettevi anche una fotina ….. me lo saluti, non so come potresti descrivermi. Noi stiamo prendendo gli omega 3 vegani ma quanti anni aveva tua mamma ? Come si chiama il papà di Kikka ? Verrebbe da dire kikko o kimbo 😀

    Piace a 1 persona

  13. Paola Bortolani ha detto:

    è vero anche viceversa. Felice che il tuo papà stia bene

    Piace a 1 persona

  14. fulvialuna1 ha detto:

    Per molti anziani i medici sono importanti, era un’idea molto radicata.
    Sono contenta per voi e per lui che abbia accettato di migliorare la sua alimentazione, ora è fondamentale. come l’Amore della famiglia.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...