Il grande ritorno

Dopo circa 15 mesi di assenza mio padre (87enne a breve) è tornato al supermercato.

Dallo scoppio della pandemia, e noi padovani siamo stati tra i primi in Italia a soffrirne le conseguenze, io e mio fratello lo abbiamo “protetto” da ogni forma di contagio, evitandogli uscite non necessarie, come quelle al supermercato per fare la spesa.
La spesa gliela facevamo noi, mentre papà a casa aveva solo il compito di compilare la lista dei prodotti da comperare.
Una lista che poi lui controllava voce per voce, per verificare se gli avessimo comperato “esattamente” quanto lui aveva scritto.

Ma lui non vedeva l’ora di tornarci, al supermercato.
Per scegliersi personalmente la frutta, per cogliere le “offerte” speciali, per fare due parole con i commessi che in questo periodo gli mandavano a casa i loro saluti, per scherzare con le cassiere.
E per vedere un po’ di persone, di colori, di vita.

Si è vaccinato, ci siamo vaccinati.
E finalmente sabato scorso mio padre è tornato al supermercato, in mia compagnia.
E’ stata quasi una festa.
I commessi, che non lo avevano di certo dimenticato, si sono complimentati per il suo ritorno, le commesse lo hanno tutte salutato, lui sorrideva e ringraziava.
Ed io mentre passavo la tessera punti ero pervaso da una enorme scarica di felicità.

Questa voce è stata pubblicata in famiglia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

34 risposte a Il grande ritorno

  1. Vittorio ha detto:

    potevano farlo sedere alla cassa e battere gli scontrini a qualche cliente oppure farsi dei selfie davanti al banco dei surgelati

    Piace a 2 people

  2. Serenità interiore, il mio mondo fra le ombre ha detto:

    Che carino lo capisco ottimo Andrew🥰

    Piace a 2 people

  3. Raffa ha detto:

    Piccole cose che danno grande gioia. La vita è fatta anche di questo.

    Piace a 1 persona

  4. The Butcher ha detto:

    Sono queste cose che ti rendono felici. Come ha detto Raffa a volte sono le piccole cose a rendere tutto migliore.

    Piace a 1 persona

  5. phileasfogg2020 ha detto:

    Per mia nonna fare la spesa era una caccia alle offerte. Il rito iniziava a casa, dove scrutava i giornaletti pubblicitari dei supermercati, e ivi si concludeva con il controllo dello scontrino per verificare di non essere stata turlupinata

    Piace a 2 people

  6. vittynablog ha detto:

    Sono felice per te e per lui !! Avere la conferma che qualcuno a noi caro è apprezzato e stimato è una grandissima soddisfazione!!! 🙂

    Piace a 2 people

  7. silvia ha detto:

    E’ comprensibile, non c’è nulla di strano anzi, così come la sua commozione e la tua nel vederlo così contento 😉

    Piace a 1 persona

  8. Sara Provasi ha detto:

    Che bello, hai fatto bene a accompagnarlo! Sarà stato contento 🥰

    Piace a 1 persona

  9. La Grazia ha detto:

    Qui nei supermercati non ci posso andare ma è un’altra storia

    Piace a 1 persona

  10. vincenza63 ha detto:

    Un abbraccio a te e al tuo papà!
    Capisco la vostra gioia perché questa è fatta di cose ordinarie quotidiane 💛

    Piace a 1 persona

  11. Paola Bortolani ha detto:

    Che bella famiglia siete

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...