La posta aziendale

Non parlo di posta elettronica, ma di posta cartacea a tutti gli effetti.

L’Azienda dove lavoro è composta da una sede centrale e da una dozzina di sedi provinciali.
I documenti cartacei che necessitano di venire recapitati ai colleghi delle varie sedi, vengono gestiti da un corriere che provvede a raccogliere il tutto e consegnarlo nelle sedi di destinazione.
Qui in sede centrale la posta viene poi raccolta da Ric, il fattorino, e da lui smistata agli uffici o alle persone di competenza.

Ric, purtroppo, spesso è fuori sede per altre attività, ma anche quando è in sede difficilmente trova il tempo per gestire la posta cartacea.
Bisogna capire che fino ad alcuni anni fa avevamo in sede 2 fattorini, Ric e Flavio, ma Flavio è andato in pensione senza essere rimpiazzato, e Ric da allora si ritrova oberato di lavoro.

Essendo sia io che Alex [ricordo che io ed Alex siamo entrambi dell’ufficio EDP] molto in amicizia con Ric, in modo del tutto spontaneo abbiamo deciso di aiutarlo nello smistamento della posta interna.
Pertanto il corriere consegna i documenti nel nostro ufficio (di norma 1-2 volte alla settimana), io ed Alex dividiamo buste e plichi, e poi giriamo per la sede consegnando il tutto ai colleghi o agli uffici destinatari.
E’ una attività che ovviamente esula dalle nostre competenze, ma tutto sommato la facciamo volentieri, non solo perché aiutiamo Ric – collega ed amico – ma anche perché ci consente di uscire un po’ dal nostro ufficio, sgranchirci un po’ le gambe ed incontrare alcuni colleghi che altrimenti vedremmo di rado.


“C’è posta per te”

Questa voce è stata pubblicata in lavoro e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a La posta aziendale

  1. phileasfogg2020 ha detto:

    Penso sia uno lati migliori del mestiere di postino: muoversi, incontrare le persone…

    Piace a 1 persona

  2. Vittorio ha detto:

    Ricordo quando le scatole della posta interna traboccavano di lettere e disegni. Oggi è raro vedere anche solo un foglio.
    Non ho nostalgia delle comunicazioni cartacee anche perché di solito significavano rogne

    Piace a 1 persona

  3. La Grazia ha detto:

    Qui molte aziende chiudono perché i dipendenti rubano succede da te ??

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Rubano?
      Ma proprio no!
      A parte che la mia è una ditta di “servizi per le aziende”, non c’è davvero nulla da rubare da noi.

      "Mi piace"

      • La Grazia ha detto:

        I pc le apparecchiature le porte la carta igienica le mattonelle il citofono le sedie la carta da lettere i buoni pasto le graffette i pomelli della scrivania i gommini sotto le sedie
        Le penne
        Siete proprio al nord non c’è che dire
        In un corso di formazione finimmo che non c’era più il materiale nemmeno le schede

        Piace a 1 persona

        • Kikkakonekka ha detto:

          Mah, ti dirò.
          Noi usiamo dei mini PC che, oltre ad essere di basso valore, anche se uno li ruba a casa non potrebbe usarli perché sono utilizzabili solo in ambienti aziendali.
          Se uno si porta a casa una penna, ti dirò, è un poveraccio, perché 1 Euro per una penna non credo manchi a nessuno.

          "Mi piace"

  4. Massi Tosto ha detto:

    Da noi la smistavano la segreteria di direzione, ma le mettevano in una secie di schedario e ogni ente andava a recuperarla uno o due volte a settimana

    Piace a 1 persona

    • Kikkakonekka ha detto:

      Diciamo più efficiente che da noi.
      Ma, ripeto, per me diventa un diversivo: quando mi sento sotto pressione, mi alzo e vado a consegnare qualche busta ai colleghi, così mi sgranchisco le gambe e libero un po’ la mente.

      "Mi piace"

  5. La darkina del web ha detto:

    Ottima soluzione-collaborazione

    Piace a 1 persona

  6. silvia ha detto:

    Bravi, bisogna aiutarsi quando ci sono colleghi in difficoltà 😉

    Piace a 1 persona

  7. Centoquarantadue ha detto:

    Credevo che la posta aziendale si vedesse solo nei film anni ’80. Ormai con le mail credevo non esistesse più.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...