Un anello

“Un Anello per domarli, un Anello per trovarli, un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli”
J.R.R. Tolkien

Ho fatto fatica a toglierlo.
Molta fatica.

Sto parlando del mio anello di matrimonio, che da 20 anni fa bella mostra di sé nell’anulare della mia mano sinistra.
Il problema è che oramai da tempo mi stringeva il dito, una stretta che era recentemente diventata insopportabile, pertanto – con moltissima fatica – sono riuscito a togliermelo per portarlo in oreficeria ad allargarlo.

Qualche numero per capirci.
L’anello che indossavo aveva “taglia” 19 (corrispondente ad un diametro di 1,88 cm – circonferenza 5,90 cm), ma in oreficeria abbiamo fatto alcune prove decidendo di allargarlo fino alla misura 24 (diametro 2,04 cm – circonferenza 6,40 centimetri).
Facile capire come mai mi stringesse così tanto.


Un primo piano della mia mano sinistra dopo ben 7 giorni da quando ho tolto l’anello: il segno che mi ha lasciato è ancora molto evidente

Questa voce è stata pubblicata in blog life e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

47 risposte a Un anello

  1. Anch’io l’allargai perché non usciva più, ma da due anni mi va lento e dovrò stringerla di nuovo.

    Piace a 1 persona

  2. Massi Tosto ha detto:

    Il mio inizia a ballare, forse ho perso qualche chilo, forse però

    Piace a 1 persona

  3. wwayne ha detto:

    Mia nonna una ventina d’anni fa cominciò a soffrire di artrosi alle dita delle mani. L’anulare in particolare le era diventato così gonfio che la fede avrebbe dovuto essere allargata a dismisura, fino a diventare una striscia sottilissima. Così mia nonna optò per una soluzione più drastica: se la fece segare nel mezzo, e chiuse l’anello rotto in un portagioie. Ricordo che pianse moltissimo, perché il marito era morto da pochi anni, e quindi rompere quell’anello per lei significò allontanarsi ancora di più dall’uomo che aveva amato per tutta la vita.
    Una volta mi disse di averlo sognato. Lei stava ai fornelli a preparare il pranzo, e mentre cucinava mio nonno uscì dal bagno in accappatoio e l’abbracciò da dietro. La tenerezza di quel sogno la dice lunga su quanto fosse profondo l’amore che la legava a lui.
    Colgo l’occasione per dirti che ho appena pubblicato un nuovo post, in cui racconto una mia esperienza molto intima e personale: https://wwayne.wordpress.com/2021/10/14/una-brava-ragazza/

    Piace a 2 people

  4. Vittorio ha detto:

    il marchio indelebile
    dell’anello del re

    Piace a 1 persona

  5. Raffa ha detto:

    Dopo 7 giorni ancora così? E’ un miracolo che non avessi il dito blu.

    Piace a 1 persona

  6. silvia ha detto:

    Credo che il segno difficilmente andrà via, restare stretto per anni ormai ha segnato il dito 😉

    Piace a 1 persona

  7. @didiluce ha detto:

    Toglierla deve essere stata un’impresa titanica 😮

    Piace a 1 persona

  8. La Grazia ha detto:

    Ah aha il mio l’ho tenuto due mesi e rompe ancora dopo 20 anni

    Piace a 1 persona

  9. La Grazia ha detto:

    Nel trasloco mi sono persa l’anello di mia madre che dimenticai nella bara e fu quello delle imprese a prendere si erano sposati il 4/4/ 70

    Piace a 1 persona

  10. La Grazia ha detto:

    Scusa eh ma scrivevi post e risposte a noialtri così ? 😌🤗😁😩

    Piace a 1 persona

  11. La Grazia ha detto:

    E non ve l’ho mai detto …. Il correttore ballerino

    Piace a 1 persona

  12. fulvialuna1 ha detto:

    Bhe! Vent’anni non si cancellano facilmente 🙂
    Pensa io da 30…quindi due fedi 😀

    Piace a 1 persona

  13. vittynablog ha detto:

    Per fortuna sei riuscito a togliertela- Pensa se te la dovevano tagliare!!!! Sei stato molto coraggioso a tenerla così stretta tutto questo tempo!!!! Ah, l’amore cosa fa fare!!!!! ❤ 🙂

    Piace a 1 persona

  14. Cooking Dona ha detto:

    Mio nonno se lo tolse in guerra affidandolo ad una persona assieme al suo documento per farlo restituire a mia nonna, se gli fosse accaduto qualcosa. Torna a casa dalla guerra, della sua fede nemmeno la traccia. Dopo t

    "Mi piace"

  15. La Grazia ha detto:

    Mi è venuta un’idea prova a soffiare sotto l ‘unghia

    Piace a 1 persona

  16. Giuliana ha detto:

    Io non lo porto più, in estate non lo potevo togliere e d’inverno mi usciva dall’anulare.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...