Le mie foto. Foto #34: Nike di Samotracia

L’arte deve emozionare.
E l’emozione che ho provato nel visitare il Louvre a Parigi e trovarmi di fronte a questa imponente scultura è davvero indescrivibile.

La vedi maestosa in cima ad una scalinata, ti avvicini a lei quasi con sussiego, tanto è bella nella sua grandiosa incompiutezza.
Non ti sembra vera. Ti rapisce lo sguardo, ti fa viaggiare con la mente, ti mette addosso i brividi.
L’ho ammirata senza parole, non riuscivo più ad andar via, la sua presenza mi aveva completamente rapito.
E quando le altre opere mi hanno chiamato ho scattato una veloce fotografia, scoprendo di essermi commosso.

032_nike_vittoria_di_samotracia

Questa voce è stata pubblicata in Le mie foto e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

54 risposte a Le mie foto. Foto #34: Nike di Samotracia

  1. parolealvapore ha detto:

    L’ho adorato…..c’era un’atmosfera incredibile emozionante davvero

    Piace a 1 persona

  2. Vittorio ha detto:

    ricordo la statua e la sua posizione in cima alle scale. messa apposta in evidenza a beneficio dei visitatori
    ogni sala del museo ha qualche meraviglia da offrire.
    quando l’ho visitato si era in pieno boom del codice da vinci e c’era una guida che illustrava il quadro di michelangelo della sacra famiglia

    Piace a 1 persona

  3. Raffa ha detto:

    Una meraviglia unica, concordo, sistemata scenograficamente in modo da emozionare ancor di più. Compensa la delusione della Gioconda…

    Piace a 1 persona

  4. Daniela ha detto:

    ci sono momenti in cui l’arte commuove al punto di avvertire una forza che ci trattiene e non ci lascia andare…mi è accaduto più volte dinanzi a opere ben diverse tra loro per età e autore, l’ultima in ordine cronologico è stata la Madonna della Candeletta del Crivelli a Brera ed è stata una forza incredibile, perchè mi sono trovata a tornare indietro per ben tre volte a rivedermela, ma non per pochi istanti, mi sono proprio seduta ogni volta una buona ventina di minuti fregandomene di chi mi stava cercando per le sale…quella è la potenza della bellezza che ti coglie completamente e che si ricorderà per sempre

    Piace a 2 people

  5. luisa zambrotta ha detto:

    Ho letto il tuo post senza scorrere per far mostrare anche la foto. Ho subito capito di chi stavi parlando,
    La prima volta che la vidi avevo sedici anni , ero in gita scolastica, e i miei compagni dovettero trascinarmi via perché la guida era impaziente di iniziare…

    Piace a 2 people

  6. Evaporata ha detto:

    Lei e la Venere di Milo hanno questa potenza emotiva.

    Piace a 1 persona

  7. valy71 ha detto:

    Anche io la trovai meravigliosa, rimasi sbigottita di fronte a tanta bellezza, come te, restai immobile per un attimo, fu davvero faticoso allontanarmi.
    Certamente una delle opere che mi hanno maggiormente colpita!

    Piace a 1 persona

  8. vittynablog ha detto:

    Anch’io rimasi rapita dinanzi alla sua bellezza. Il Louvre è stata un’esperienza indimenticabile !!

    Piace a 2 people

  9. valy71 ha detto:

    È sempre bello avere la capacità di meravigliarsi, sarebbe proprio una vita piatta altrimenti.

    Piace a 1 persona

  10. henye98 ha detto:

    Pensa tu, io mi soffermai su questa statua per il mio esame di Arte Greca, e già la sola foto mi conquistò. Non l’ho mai vista dal vivo, dovevo andare a Parigi ma poi c’è stato il Covid e non ne ho più avuto occasione. C’è qualcosa di ammaliante in questa statua.

    Piace a 2 people

  11. valy71 ha detto:

    Sì, è davvero meravigliosa!

    Piace a 1 persona

  12. Neogrigio ha detto:

    mi colpì molto perchè si trovava a metà di una scalinata, cosi come io metterei distrattamente un pacco qualsiasi di dubbio valore, e pensai a quanta ricchezza si trovasse all’interno del Museo

    Piace a 1 persona

  13. La Grazia ha detto:

    Uffa scrivo scrivo e non esce un capperino ne da me ne da te dicevo a me piacquero gli schiavi di Michelangelo ma lo presi per statue moderne quanto tempo fa ci sei stato ? Io nel lontanissimo 89.
    Inoltre se vedi il film Le quattro piume 🪶 i musei non ti piaceranno più così tanto ci sono state guerre di accaparramento e tanto sangue 🩸 e tanti giovani hanno perso la vita per riempire i musei dei loro stati Francia 🇫🇷 Inghilterra 🇬🇧 e altri di opere trafugate ( lascio questo scritto anche se so che penserai lo stesso che bello che bello ) nb non è una critica

    Piace a 1 persona

  14. gaberricci ha detto:

    Solo dal vivo sono riuscito a coglierne la grandezza, sui libri non mi era mai piaciuta… e leggendo il pannello esplicativo del Louvre ho capito anche il perché. Andrebbe guardata da tre quarti (appena un po’ più a destra di dove l’hai fotografata tu), non di fronte, come compare su molti testi.

    Piace a 1 persona

  15. Paola Bortolani ha detto:

    Quel velo … di marmo! Svolazza. Parigi è un incanto, e al Louvre non ci si stanca (oltre che non è possibile visitarlo tutto in un giorno solo). Quanto alla Gioconda, per favore, è lì perchè Leonardo ha vissuto gli ultimi anni in Francia, l’aveva con sè e lì è rimasta. La prossima volta al Louvre, dalle le spalle e incantati con Veronese

    Piace a 1 persona

  16. marisasalabelle ha detto:

    Anch’io mi sono emozionata quando ho visto la Nike, al Louvre… è meravigliosa

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...