Archivi categoria: saturday pop

Saturday Pop. Spiller feat. Sophie Ellis-Bextor: “Groovejet (If This Ain’t Love)”

Strana la carriera del veneziano Cristiano Spiller. Divenuto DJ di musica house, pubblica a suo nome alcuni singoli che passano praticamente inosservati, ma poi “sbanca” in tutto il mondo con una canzone davvero bella e di enorme successo. E poi … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti

Saturday Pop. Sinead O’Connor: “Nothing Compares 2 U”

Nel 1985 Prince produce un album dal titolo “The Family” per un progetto musicale, intitolato anch’esso “The Family”, composto da alcuni cantanti e musicisti provenienti da precedenti band ormai sciolte. Benché Prince non comparisse né come cantante e né come … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , | 15 commenti

Saturday Pop. Garland Jeffreys: “Hail Hail Rock ‘n’ Roll”

Garland Jeffreys nasce nel 1943 ed ha la pelle color “caffelatte”, avendo egli origini per metà africane e per metà portoricane. Proprio il colore della pelle portò al titolo del suo album più famoso, “Don’t Call Me Buckwheat”. Il significato … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Saturday Pop. Lucio Dalla: “Caruso”

Sul citofono c’era scritto “Commendator Domenico Sputo”, al molo era ormeggiato il suo yacht “Catarro”. A Lucio Dalla non è mai mancata l’ironia. “Catarro” non era un 16 metri ‘normale’, e non tanto per il nome, quanto perché ospitava al … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , | 17 commenti

Saturday Pop. Ofra Haza: “Im Nin’Alu”

Nasce e cresce in Israele, a Tel Aviv, ed eredita dalla mamma yemenita la passione per la musica. Presta servizio militare per 2 anni (obbligatorio in Israele anche per le donne) e sopravvive ad un incidente aereo prima di diventare … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , | 19 commenti

Saturday Pop. David Bowie: “Space Oddity”

50 anni fa l’uomo raggiungeva la luna. Solo pochi giorni prima che Neil Armstrong appoggiasse il suo piede sul suolo lunare veniva pubblicata questa canzone di David Bowie, che in effetti è la degna colonna sonora di un avvenimento tanto … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , | 20 commenti

Saturday Pop. Kylie Minogue: “Can’t Get You Out Of My Head”

Mi ricordo come fosse ieri. Era l’agosto del 2001, mi sarei sposato con MDM (mia Dolce Metà) il mese successivo, e quel giorno andammo a fare un giro in montagna a Folgaria (TN), per vedere dove MDM era solita passare le … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , | 20 commenti

Saturday Pop. Rino Gaetano: “Ma Il Cielo E’ Sempre Più Blu”

Il padre desiderava che diventasse impiegato in banca, ma Rino Gaetano – benché diplomato in ragioneria – si prese un anno “sabbatico” per vedere se sarebbe riuscito ad entrare nel mondo della musica. Ci riuscì, ma con gradualità. Dicono fosse … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , | 14 commenti

Saturday Pop. Tracy Spencer: “Run To Me”

Fu il fenomeno musicale del 1986, un successo clamoroso (che riguardò tuttavia solo l’Italia) che fece di “Run To Me” il disco più venduto dell’anno. E sì che la canzone non era neppure inedita, dato che era stata pubblicata solo … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , | 9 commenti

Saturday Pop. David Bowie: “Hallo Spaceboy”

Quando il “Duca Bianco” scrisse “Hallo Spaceboy”, ne andò particolarmente fiero. Aveva l’intenzione di scrivere un brano che richiamasse il sound dei Nine Inch Nails e dei Doors, e il risultato ottenuto pareva perfetto. Il brano venne incluso nel pluri-decorato … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , | 22 commenti