Archivi tag: saturday pop

Saturday Pop. The Beloved: “The Sun Rising”

Come una semplice canzone possa definire un nuovo genere musicale. Siamo nel 1989, la musica “pop” sta subendo una radicale trasformazione grazie all’arrivo della “house”, che permette la composizione di nuovi brani sulla base di “campionamenti” di altre canzoni, con … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , , , | 33 commenti

Saturday Pop. Nelly Furtado feat. Timbaland: “Promiscuous”

Una mia vecchia battuta diceva “mi piace Timbaland sin da quando era magro”. Sì, perché Timothy Zachary Mosley, in arte Timbaland, per gli amici “Timbo”, prima di diventare produttore discografico, è stato anche DJ, cantante e rapper (e lo è … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , | 30 commenti

Saturday Pop. Kim Carnes: “Bette Davis Eyes”

Dopo aver letto il libro “La cugina Bette” di Balzac, la madre iniziò a soprannominare “Bette” la giovane figlia Ruth Elizabeth Davis, nata nel 1908. “Bette” Davis, dopo aver studiato danza, e con ambizioni teatrali, una volta maggiorenne lasciò il … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , | 21 commenti

Saturday Pop. Eighth Wonder: “I’m Not Scared”

Ed all’improvviso apparve lei, Patsy Kensit Il fatto che fosse giovane, carina, sexy e che sapesse pure cantare, fece dirottare tutte le attenzioni verso di lei, mentre il resto del gruppo, gli Eighth Wonder (“Ottava Meraviglia”) le faceva da contorno. … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , | 22 commenti

Saturday Pop. Doctor & the Medics / Norman Greenbaum / Gareth Gates: “Spirit in the Sky”

Su “TV Sorrisi e canzoni” pubblicarono il testo e la traduzione di “Spirit in the Sky”. “When I die and they lay me to rest Gonna go to the place that’s the best When they lay me down to die … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , | 13 commenti

Saturday Pop. Mano Negra / Manu Chao / Robbie Williams / Roy Eldridge: “Bongo Bong / Je Ne T’aime Plus”

I Mano Negra lasciarono il segno. La loro fusion combinava mirabilmente musica latina con il punk, rock spagnolo e rock francese, flamenco e hip hop, reggae e pop. L’impossibilità di descrivere la loro musica fece nascere un neologismo, preso in … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , , , , , , | 18 commenti

Saturday Pop. Tatu: “All the Things She Said” / “Ja sošla s uma”

[in questi giorni sto parlando di tatuaggi, mi pareva ovvio – entrando in ambito musicale – citare le “Tatu”] Solo una mossa commerciale, o qualcosa di più? 1988. All’età di soli 14 anni Lena Katina e Julia Volkova, entrambe russe, … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , , , | 25 commenti

Saturday Pop. Roberto Vecchioni: “Samarcanda”

Il territorio dove sorge oggi la città di Samarcanda presenta tracce di insediamenti umani databili al periodo del Paleolitico, anche se la vera nascita della città può essere fatta risalire ai secoli VIII e VII A.C. Si tratta di una città … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , | 23 commenti

Saturday Pop. Sabrina: “Boys (Summertime Love)”

Una dedica a Sabrina Salerno, in questi giorni sul parco dell’Ariston per il Festival di Sanremo. Io ero lì presente, nel 1986, alla sua prima esibizione “dal vivo” della sua carriera. Erano gli anni del Festivalbar, e lei calcò le … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , | 4 commenti

Saturday Pop. Electronic: “Disappointed”

Tre icone della musica pop inglese si riuniscono per dar vita ad un brano che riassume in sé tutte le caratteristiche migliori del brit-pop degli anni ’90. Bernard Sumner, prima membro dei Joy Division e poi cantante e leader dei … Continua a leggere

Pubblicato in saturday pop | Contrassegnato , , , , , | 26 commenti