Saturday Pop. Francesco De Gregori: “La Donna Cannone”

“Adoro le imperfezioni” è una frase che ripeto spesso, uno dei miei marchi di fabbrica.
Nell’osservare le persone, nel guardare il loro aspetto, mi soffermo spesso su quei piccoli particolari che rendono la persona “unica” e bella così com’è.
Mi piacciono i sorrisi un po’ asimmetrici, trovo interessanti i nei e le piccole rughe di espressione, trovo adorabile la sincerità espressa con un particolare sguardo o cenno della testa.
Laddove la bellezza perfetta, specialmente femminile, attira il mio compiacimento, sono invece le piccole imperfezioni quelle che mi affascinano e mi incuriosiscono maggiormente. Un piccolo strabismo di venere, un chiletto di troppo, un capello involontariamente spettinato: particolari che adoro e che donano alla persona una “vera” bellezza, non di plastica.

Ho sempre associato “La Donna Cannone” a questo mio “Adoro le imperfezioni”, quasi fosse una canzone dedicata alle donne dal fisico non perfetto.
E’ così solo in parte.
La canzone trae spunto da un fatto di cronaca realmente accaduto: la fuga d’amore di una vera “donna cannone”, che infrange le regole del circo dove lavorava, per seguire le regole dettate dal proprio cuore. Una voglia di “normalità” che male si amalgama con le ferree regole circensi, dove l’imperfezione del fisico diviene spettacolo e risata e dove l'”io” viene trattenuto a terra a favore del “noi”.
La “donna cannone” non poteva e non doveva innamorarsi.
Ma lei, la “donna cannone”, rompe la catena, supera i propri limiti estetici, si innamora, e spicca il volo.

Di fronte all’amore, ogni insicurezza estetica svanisce, ed ogni imperfezione dona alla persona una bellezza unica ed irripetibile.

Francesco De Gregori
La Donna Cannone
7″
Anno: 1983
Casa discografica: RCA
Numero di catalogo: PB 64005

A La Donna Cannone
B Canta Canta

Questa voce è stata pubblicata in saturday pop e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Saturday Pop. Francesco De Gregori: “La Donna Cannone”

  1. Vittorio ha detto:

    L’amore può esaltare come accecare. Un conto è innamorarsi e un conto è amare
    Buon sabato

    "Mi piace"

  2. silvia ha detto:

    Bellissima canzone, buona giornata.

    "Mi piace"

  3. gaberricci ha detto:

    Una volta parlando con una mia amica le ho detto: “voi donne vi fareste molti meno problemi se sapeste quanto a noi uomini piacciono i vostri difetti”. Per altro, il fatto che dalle donne quasi si pretenda una bellezza perfetta è specchio del maschilismo della nostra società.

    Piace a 1 persona

  4. vittynablog ha detto:

    La canzone è bellissima e la storia non la noscevo! Grazie per avercela raccontata!!!! 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...